Garantire sicurezza agli studenti del liceo di Girifalco


Si agisca in fretta nel trasferire le attività didattiche del Liceo Scientifico ‘Majorana’ di Girifalco (CZ) in altre sedi dello stesso Comune fin quando la sicurezza degli alunni non sarà garantita.
È quanto ho riportato in un’interrogazione parlamentare rivolta al Presidente del Consiglio, al Ministro degli Interni ed alla Ministra dell’Istruzione. Ho effettuato personalmente un sopralluogo ed ho potuto appurare con i miei occhi che la sicurezza agli studenti non è garantita. I movimenti franosi degli ultimi mesi hanno messo a serio rischio la stabilità della struttura e delle strade adiacenti, che portano gli studenti a scuola.
Nonostante le vibranti proteste di alunni e genitori, riuniti in un comitato spontaneo, nulla si è ancora mosso per tentare di sanare presto una situazione incresciosa e preoccupante. Il diritto allo studio degli studenti del Liceo ‘Ettore Majorana’ e la loro sicurezza, deve essere garantito. Non è possibile che non sia stata ancora intrapresa alcuna opera di risanamento idrogeologico o ambientale dell’area interessata dai preoccupanti movimenti franosi.
Non vorrei che la sicurezza degli studenti venisse sacrificata sull'altare di qualche interesse particolare. Il Sindaco di Girifalco si affretti a trasferire in luoghi più adeguati le attività didattiche. La Regione Calabria, intanto, non perda altro tempo per destinare i fondi necessari ad evitare l'ennesima tragedia annunciata. Son tutti bravi a parlare di prevenzione dopo le tragedie per una volta la politica sia coerente nei fatti e non solo a parole.