Presto la legge sull'acqua pubblica


💧Sette anni fa, oltre 27 milioni di cittadini italiani dissero no al business dell'acqua. Al referendum prevalse il Si' per l' Acqua Bene Comune, eppure in questi anni nulla era cambiato. Finalmente oggi la nostra proposta di legge sulla gestione pubblica e partecipativa del ciclo integrale delle acque e' stata votata tra le prime da discutere in Aula entro dicembre. Un'ottima notizia per tutti noi perche' e' arrivato il momento di dire basta al business dell'acqua, alle finalita' di lucro e alla mercificazione di questo bene che consideriamo primario. Occorre trasparenza sui dati e su tutte le procedure di gestione dell'acqua, bene universale e di tutti. Attraverso questa proposta, a prima firma Federica Daga, tutti i sistemi saranno definiti sulla base di ambiti di bacino idrografico, per avviare un processo di cambiamento che vada nella giusta direzione di una gestione pubblica e partecipata del Servizio Idrico Integrato.